Programma interregionale Italia-Croazia. Nuovo bando per Progetti Cluster

Venezia, 21 ottobre 2021 – Sono stati aperti i termini di un nuovo bando, finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A Italia-Croazia (2014-2020), per il quale sono stati destinati 2 milioni e 550mila euro a carico del fondo FESR, frutto di economie e risorse residue dei bandi già conclusi.

L’obbiettivo è quello di valorizzare e comunicare i risultati di progetti specifici, già finanziati dal Programma, mirati alla promozione del territorio costiero italiano e croato e a favorirne lo sviluppo economico attraverso la collaborazione transfrontaliera.

I nuovi ‘progetti cluster’ dovranno focalizzarsi sulle tematiche ritenute di particolare rilievo da parte del Comitato di Sorveglianza del Programma, per la capacità di consolidare le interrelazioni fra i partner dei due Paesi e dovranno raggiungere i risultati previsti in uno dei quattro Assi Prioritari del Programma: “Innovazione Blu”, “Sicurezza e Resilienza”, “Ambiente e Patrimonio culturale” e “Trasporto marittimo”.

“Grazie a questo nuovo bando riusciamo a impiegare completamente il budget a disposizione, dimostrando la capacità della Regione del Veneto, come Autorità di gestione, di programmare e utilizzare i fondi europei per la Cooperazione territoriale fra le sponde italiana e croata dell’Adriatico – spiega l’assessore regionale alla programmazione Fondi UE, Federico Caner -. Per il Veneto e per l’intera area costiera, il Programma ha rappresentato una formidabile opportunità di collaborazione sia per i soggetti pubblici che privati; questo nuovo bando è particolarmente utile in questo decisivo periodo di rilancio della nostra economia, e del turismo, in particolare, dopo la gravissima crisi causata dalla pandemia, in attesa dell’approvazione dei nuovi programmi UE per il 2021-2027”.

Le proposte progettuali dovranno tener conto dei risultati fin qui ottenuti e delle sinergie con altri programmi UE e la macrostrategia EUSAIR, con attività legate ai seguenti cluster tematici:
1. Economia del mare e connettività: soluzioni basate sull’uso dei dati;
2. Adattamento ai cambiamenti climatici: governance e sviluppo delle capacità;
3. Sviluppo congiunto di percorsi culturali tematici;
4. Il monitoraggio marino come strumento nella pianificazione dello spazio marittimo (Maritime Spatial Planning – MSP);
5. Migliorare la qualità, l’efficienza e le prestazioni ambientali dei porti dell’Adriatico.

Il bando è pubblicato nel sito ufficiale del Programma di Cooperazione Italia-Croazia (www.italy-croatia.eu) e nella sezione “bandi, avvisi e concorsi” del sito della Regione del Veneto (www.regione.veneto.it). La scadenza è fissata per il 6 dicembre 2021.