Smact, Digital4change e 221e entrano nell’ecosistema che unisce eccellenze 4.0 e ricerca.

25 giugno 2021 – Digital4change e 221e, realtà attive nella realizzazione di soluzioni tecnologiche e digitali, entrano in SMACT Innovation Ecosystem, il nuovo programma di partnership lanciato dal Competence Center del Nordest che vuole rispondere alla necessità di molte imprese, soprattutto Pmi, di essere traghettate e supportate in processi di transizione digitale. Un network che, a poche settimane dal suo avvio, continua così a crescere raccogliendo nuove adesioni, con l’obiettivo di mettere a sistema le eccellenze 4.0 e creare meccanismi virtuosi di “contaminazione” tra provider di tecnologie, end user, atenei e centri di ricerca.

«L’ingresso di nuovi partner a poche settimane dal suo lancio è il segnale che l’Innovation Ecosystem viene incontro ad un’esigenza sentita da tante imprese che fanno dell’innovazione la loro strategia: quella di sentirsi parte di un network, di condividere idee, progettualità e risorse per crescere insieme in uno spirito collaborativo e competitivo allo stesso tempo» dichiara Matteo Faggin, direttore generale di SMACT. «Siamo particolarmente felici in questa fase di incorporare due realtà innovative come Digital4change e 221e con soluzioni digitali semplici e scalabili per funzioni tradizionalmente percepite come complesse nella gestione clienti e nelle piattaforme sensoristiche IoT».

Lo SMACT Innovation Ecosystem è un programma di partnership che si articola su tre livelli a integrazione crescente: Cloud, Edge e Core. Completato alla fine del 2020, il programma è già stato sottoscritto da grandi realtà come Dassault Systèmes e Almaviva. I member dell’ecosistema sono end user, provider di soluzioni tecnologiche e atenei/centri di ricerca. Aderendo all’Ecosystem di SMACT i partner possono usufruire di diversi benefici concreti tra i quali: contatti con tutte le università e centri di ricerca del Triveneto, accesso a corsi di formazione di primo livello, eventi di networking, supporto nella partecipazione a bandi, accesso a competenze specifiche in determinate verticali. Ma potranno anche esporre le loro soluzioni tecnologiche nelle Live Demo di SMACT, dimostratori 4.0 diffusi nei territori (ne nasceranno in 5 location del Nordest) che permetteranno di vedere e toccare con mano il potenziale della digital transformation.

221e
221e S.r.l. è un’azienda con sede ad Abano Terme (PD) attiva nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di dispositivi elettronici indossabili, e più in generale di sistemi integrati per sensoristica applicata e applicazioni IoT. I kit di sviluppo e data logger 221e offrono ecosistemi hardware ottimali per applicazioni wearable ed allo stesso tempo aprono l’orizzonte a più ambiti applicativi nell’Industria 4.0 e nella ricerca accademica tra cui robotica, automotive, healthcare, dispositivi di protezione individuale, smart cities, edilizia e ponti, monitoraggio ambientale, sport e biomeccanica, trasporti, navale, aeronautico, droni, agricoltura 4.0.

Digital4change
Digital4change è una giovane azienda con sede a Padova, composta da un team dotato di grande esperienza e professionalità, specializzato nella realizzazione di progetti tecnologici e digitali. Propone soluzioni software verticali e strumenti di Business Intelligence per il controllo di gestione aziendale e della rete vendita: pre, post vendita e customer care. Digital4change aiuta le Pmi a ottimizzare e innovare i processi interni, attraverso soluzioni guidate dai dati e dalla tecnologia, al fine di favorire l’entrata in nuovi mercati o l’introduzione di nuovi modelli organizzativi e di business.

SMACT, formazione intensiva con il Digital Transformation Training
SMACT Competence Center è il centro di competenza per l’industria 4.0 che raggruppa 41 partner tra cui le Università e centri di ricerca del Nordest. Nelle scorse settimane il Centro di Competenza ha inaugurato la nuova sede nell’area del campus economico di San Giobbe a Venezia, intensificando così il rapporto con l’Università Ca’ Foscari sui temi legati ad Industria 4.0. Prosegue anche l’attività di formazione continua portata avanti dal Competence Center, con una serie di webinar e incontri su temi legati ad Industria 4.0 e con un evento di spicco come il Digital Transformation Training, un programma intensivo per manager e imprenditori su Artificial Intelligence e Machine Learning che si terrà dall’1 al 3 luglio nel polo universitario della fondazione Portogruaro Campus. Un’iniziativa che metterà insieme esperienze di laboratorio, coaching e networking, con accademici eccellenti e imprese innovative.