Kalaway, la finanza aziendale va in Outsourcing

4 maggio 2021 – Il CEO e founder Alessandro Allamprese Manes Rossi: «Il nostro modello innovativo permette a Pmi e grandi imprese di gestire i rapporti con istituti di credito e operatori fintech tramite un interlocutore unico, e di poter monitorare tutte le pratiche su cloud. In questo modo imprenditore e CFO possono concentrarsi sul business»
La finanza aziendale gestita completamente in outsourcing, con una formula di abbonamento «flat» modello Netflix e la possibilità di monitorare tutte le operazioni e il rating aziendale attraverso un portale web. A inventare e lanciare questa formula inedita di servizio è Kalaway, che ad oggi gestisce affidamenti per un valore di circa un miliardo di euro, conta oltre cento aziende clienti in Italia con un grado di retention del 94% e relazioni con più di 600 gestori corporate e con il mondo del fintech. Kalaway, la cui sede principale si trova a Padova, ha una filiale milanese e opera già in diverse regioni italiane: i prossimi obiettivi sono raddoppiare il numero di clienti nel 2021 e uscire dai confini nazionali nel 2022.
La società entrata a far parte del Fintech District, la community di riferimento per il fintech in Italia, e dell’associazione ItaliaFintech, il gruppo di lavoro degli imprenditori leader del settore per accrescere il contributo del fintech per le aziende italiane.

Kalaway è il primo operatore del settore a poter contare sul supporto di una piattaforma digitale proprietaria che permette di esternalizzare la gestione della finanza aziendale: dai rapporti con gli istituti di credito al monitoraggio dei rating bancari, fino alla contrattazione delle migliori condizioni per i finanziamenti. Tutto quello che farebbe un direttore finanziario, ma gestito da un team forte delle competenze verticali maturate in due anni di attività da ADM Capital, realtà nata da una costola di uno studio professionale associato. Competenze ora confluite in una nuova realtà, Kalaway, che conta su una squadra di professionisti formata da figure altamente specializzate, con un’età media al di sotto dei 30 anni e con una presenza femminile pari al 60%. Un team che si va ampliando, con la ricerca delle figure di Senior e Junior Corporate Finance Advisor per le sedi di Milano e di Padova.
 
Si tratta del primo operatore del settore a poter contare sul supporto di una piattaforma digitale proprietaria che permette di scambiare informazioni e documenti con il mondo del credito, accelerando l’iter di affidamento, e dal lato aziendale di monitorare in tempo reale la situazione finanziaria e di tenere sotto controllo le pratiche in corso: tutti questi servizi sono disponibili pagando un abbonamento fisso annuale, parametrato sul fatturato e il tipo di operazioni. Proprio nei giorni scorsi è stato aperto l’accesso al portale dal lato dell’utente: ogni azienda può accedere via web per verificare in tempo reale la propria centrale rischi, monitorare il livello di debito bancario, avere a disposizione un canale diretto via chat con il proprio consulente di riferimento, che si occupa di gestire e monitorare la finanza aziendale e di ottenere un veloce accesso al credito.
È invece già attivo da tempo l’accesso al portale per i gestori bancari, che lo utilizzano per scaricare tutta la documentazione necessaria per le pratiche di affidamento e per scambiare informazioni con i consulenti Kalaway.
 
«Oggi per le aziende è sempre più difficile accedere al credito – spiega Alessandro Allamprese Manes Rossi, CEO e founder di Kalaway – anche a causa della crescente complessità delle normative e del gap di conoscenze tra operatori finanziari e impresa. La finanza in outsourcing può essere una risposta a questo problema. Il nostro modello innovativo permette a Pmi e grandi imprese di gestire i rapporti con istituti di credito e operatori fintech tramite un interlocutore unico, e di poter monitorare tutte le pratiche su cloud. In questo modo imprenditore e CFO possono concentrarsi sul business, e grazie alle competenze verticali del team di Kalaway si ottengono grandi vantaggi in termini di condizioni, velocità e concreta possibilità di accesso al credito. Un vero e proprio punto d’incontro tra le aziende e la finanza».
 
«Noi di Kalaway crediamo fortemente nell’importanza dell’innovazione – afferma Eleonora Fracca, Innovation Manager di Kalaway –, per questo motivo abbiamo sviluppato una piattaforma digitale che ci permette di essere sempre vicini ai nostri clienti e trovare per loro soluzioni di credito su misura, in tempi rapidi e alle migliori condizioni. L’innovazione per noi è un processo che non si esaurisce mai e che ci porta sempre verso nuove sfide. Proprio ora, infatti, stiamo progettando l’integrazione della nostra tecnologia con l’intelligenza artificiale e la blockchain per offrire alle aziende soluzioni sempre all’avanguardia».