Progettare dentro la crisi per un futuro sostenibile Domani la presentazione dei risultati della ricerca di Nutrire Trento

Trento 24 settembre 2020 – È in programma venerdì 25 settembre dalle 17 alle 19 la presentazione online dei risultati del progetto/sperimentazione Nutrire Trento Fase2 avviato nei mesi scorsi dal tavolo Nutrire Trento.
I dati per partecipare all’evento sono indicati nell’allegato volantino.
L’iniziativa, partita dai dati rilevati durante il lockdown (aumento significativo nell’acquisto di prodotti ortofrutticoli bio, aumento generale delle vendite di frutta e verdura, maggiore attenzione alla qualità, quantità e provenienza del cibo che si acquista), conferma che uno dei fattori determinanti di questi risultati è la maggiore pianificazione dei consumi che si collega anche al ricorso a nuove modalità di approvvigionamento, come la consegna a domicilio di prodotti ortofrutticoli di provenienza locale.
La necessità di ricorrere a forme di approvvigionamento “alternativo” in tempi di lockdown non ha avuto però solo motivazioni strumentali. Spesso queste innovazioni hanno alla base motivazioni “solidali” e, se mantenute e potenziate, potrebbero essere di estremo interesse per garantire a tutti noi un futuro più sostenibile.
La ricerca ha coinvolto sessantotto famiglie residenti in città interessate a sostenere l’economia del territorio, ricevendo i prodotti agricoli direttamente a casa, e quattordici agricoltori locali ed ha puntato ad approfondire la sostenibilità (ambientale e economica) di questo sistema di produzione, distribuzione e acquisto che potrebbe andare a costituire in futuro un’ulteriore modalità di vendita per i produttori locali.